Zaffiro stellato

Una gemma con Asterismo presenta sulla sua superficie una stella luminosa che si muove al minimo movimento della pietra ed appare quasi “viva”. E’ un effetto ottico molto raro nelle gemme e si manifesta attraverso dei raggi luminosi che partono dal un punto centrale disposto molto spesso al centro della pietra. Condizione ideale perché ciò avvenga è che la pietra abbia un taglio cabochon, condizione necessaria è invece la causa di questo effetto ottico che è nella natura della pietra stessa. Infatti a determinare il fenomeno è la presenza di inclusioni di forma allungata che si dispongono parallelamente a formare vari fasci che a loro volta formano tra loro angoli di un certo numero di gradi, specifico per il tipo di gemma. In funzione di quest’angolo avremo quindi un diverso numero di raggi. Negli zaffiri ad esempio l’angolo tra due fasci di inclusioni è di 120 gradi, avremo quindi una stella a 6 punte o, in rari casi, a 12 punte.

Copyright immagine: GIA Education

0/5 (0 Recensioni)